Crostata alle pesche

crostata alle pesche

La crostata alle pesche è perfetta per questi giorni d’estate, in cui le pesche sono dolci e succose. La preparazione è facilissima, e in un’ora avrete sfornato una deliziosa crostata.

La ricetta di questa crostata è la prima di tre – seguiranno gli Spiedini di gamberi e pesche e il Tiramisù alle pesche – con cui partecipiamo al primo contest regionale indetto dal mensile qbquantobasta FVG. Il contest si intitola “Le pesche nel piatto” ed è in collaborazione con il Comune di Fiumicello, noto produttore di deliziose pesche.

Se vi piacciono le Crostate, non perdetevi le altre pubblicate sul blog, come la Crostata di amaretti e susine oppure la Crostata alla crema, decorata con pesche e mirtilli.

 

 

Crostata alle pesche

Piatto Dessert
Cucina Italian
Preparazione 1 minute
Cottura 35 minuti
Tempo totale 36 minuti

Ingredienti

per la frolla

  • 300 g farina 00
  • 150 g burro
  • 150 g zucchero
  • 3 tuorli d’uovo
  • buccia grattugiata di limone bio
  • mezza bustina lievito per dolci

per il ripieno

  • 900 g pesche
  • 3 cucchiai zucchero semolato
  • 1 noce di burro
  • 1 bicchierino di brandy
  • 3 savoiardi
  • 8 amaretti
  • 20 g mandorle

Istruzioni

  1. Prima di tutto preparate il ripieno: sbucciate e tagliate a spicchi le pesche.
  2. In una padella piuttosto larga fate sciogliere il burro, aggiungete lo zucchero e poi il liquore; a questo punto aggiungere anche le pesche. Fatele caramellare a fuoco vivo per non spappolarle.
  3. Prepariamo la frolla: disponete la farina sulla spianatoia insieme al burro ammorbidito a pezzetti, e lavorate con le mani finché è tutto assorbito. Fate la fontana, e aggiungete lo zucchero, i tuorli, il limone e il lievito.
  4. Una volta che il composto è ben omogeneo, formate una palla e dividetela in due parti, una un po’ più grande dell’altra.
  5. Prendete la porzione più grande e tirate la sfoglia, con cui foderate la teglia imburrata e infarinata. Le dosi utilizzate sono adatte per una tortiera di 26 cm.
  6. Punzecchiate la pasta e coprite con i biscotti (amaretti più savoiardi) sbriciolati in modo grossolano. Disponete sopra le fette di pesche e poi le mandorle anch’esse sbriciolate.
  7. Stendete la seconda porzione di frolla e ricoprite la crostata facendo qualche buchetto affinché il vapore fuoriesca e la pasta resti croccante.
  8. Infornate a 180° per 35-40 minuti, finché la crostata risulterà ben colorita.

5 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.