Kofta di Ottolenghi

kofta di Ottolenghi

Le kofta di Ottolenghi sono l’ennesima ricetta che rifacciamo del libro Jerusalem del mitico Yotam Ottolenghi. Inutile dire che è stato l’ennesimo successo ovviamente.

Le kofta sono delle polpette di agnello di origine mediorientale, particolarmente speziate data la presenza di cannella, pimento, pepe e noce moscata. Le spezie sono ben dosate, non eccessive, e il tutto è bilanciato grazie alla ottima salsa, che rinfresca il palato.

kofta di Ottolenghi

Sapete che amiamo preparazioni come le kofta di Ottolenghi, e nel blog trovate un’intera sezione dedicata a lui. Tra i secondi, potete provare anche le Polpette di merluzzo e patate oppure il Capretto al forno, perfetto per la tavola di Pasquetta.

Kofta di Ottolenghi

Piatto Main Dish
Cucina Mid-East
Keyword polpette
Preparazione 15 minuti
Cottura 14 minuti
Tempo totale 29 minuti
Porzioni 18 polpette

Ingredienti

Per le polpette:

  • 400 g agnello macinato
  • 400 g manzo macinato
  • 150 g cipolla tritata
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaino cannella
  • 1 cucchiaino pimento
  • Noce moscata
  • 1 e ½ cucchiaini pepe nero macinato
  • 1 e ½ cucchiaini sale

Per la salsa e la decorazione:

  • 150 g tahini leggera
  • 120 ml acqua
  • 3 cucchiai succo di limone
  • 30 g burro
  • paprika dolce
  • 50 g pinoli tostati
  • 30 g prezzemolo sminuzzato

Istruzioni

  1. Mettete tutti gli ingredienti per le polpette in una ciotola e mescolate bene con le mani.
  2. Formate dei piccoli siluri lunghi circa 8cm e del peso di circa 60g. Compattateli bene con le mani così che non si disfino in cottura. Verranno circa 18 polpette.
  3. Mettetele in frigorifero fino al momento in cui siete pronti a cuocerle. Comunque non per più di un giorno.
  4. Scaldate il forno a 200°C. Intanto scaldate 2 cucchiai di olio di girasole in una padella ampia e rosolate le polpette per 6 minuti, stando attenti che non si attacchino tra di loro. Potrebbero servire più operazioni per rosolarle tutte.
  5. Trasferite le polpette in una teglia e infornatele per altri 2-4 minuti.
  6. Intanto preparate la salsa frullando l’acqua, la tahini, il succo di limone e un quarto di cucchiaino di sale. Dovete ottenere una consistenza più fluida del miele; se troppo densa aggiungete 2 cucchiai di acqua. Scaldate la salsa per qualche secondo in microonde.
  7. Distribuite su un piatto da portata la salsa e sopra le kofta. Decorate con la paprika dolce, i pinoli tostati e il prezzemolo tritato. Servite immediatamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.