Gelato fragole e mirtilli senza gelatiera

Gelato fragole e mirtilli senza gelatiera

Il gelato fragole e mirtilli senza gelatiera è perfetto per queste ultime giornate d’estate. La ricetta di base è la stessa del Gelato senza gelatiera lamponi e pistacchi, una ricetta super furba perché si prepara in 5 minuti e senza strumentazioni particolari: vi bastano solo delle fruste elettriche!

Come potete vedere dalla foto, con il gelato fragole e mirtilli senza gelatiera abbiamo preparato degli stecchi variegati, ma nessuno vi impedisce di mettere i due gelati in una vaschetta. Se volete acquistare gli stampi per gelati, scegliete sempre quelli in silicone; con quelli di plastica rigida vengono bene i ghiaccioli, ma è difficile estrarre bene i gelati.

Gelato fragole e mirtilli senza gelatiera

Visitate la nostra sezione Gelati per tante altre ricette. Se possedete la gelatiera, per esempio, vi consigliamo le ricette del Gelato al mango o del Gelato al limone.

Gelato fragole e mirtilli senza gelatiera

Piatto Dessert
Cucina Italian
Preparazione 5 minuti
Tempo totale 9 minuti
Porzioni 8 porzioni

Ingredienti

per la base gelato al mascarpone:

  • 112 g mascarpone
  • 155 g latte condensato
  • 250 ml panna fresca
  • un pizzico di sale

per la purea di mirtilli:

  • 50 g di mirtilli
  • 25 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di succo di limone

per la purea di fragole:

  • 50 g di fragole
  • 25 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di succo di limone

Istruzioni

  1. Preparate le due puree di frutti di bosco. In una casseruola mettete i mirtilli, lo zucchero e il succo di limone. Cuocete la composta per 5-10 minuti circa, mescolando spesso perché non si attacchi; dovete ottenere la consistenza di una marmellata.
  2. Frullate e filtrate il composto.
  3. Fate raffreddare completamente e mettete da parte.
  4. Fate lo stesso con la purea di fragole
  5. Preparate il gelato. Mettete nella ciotola della planetaria il mascarpone con il latte condensato; montate a media velocità fino ad ottenere una crema liscia e vellutata.
  6. Aggiungete la panna e il sale. Montate bene, ma fate attenzione che la panna non si stracci.
  7. Dividete la crema in due; ad una parte aggiungete la purea di mirtilli, all’altra quella di fragole. Mescolate bene.
  8. Riempite gli stampi appositi alternando i due gelati, e trasferite il tutto in freezer per almeno 4-6 ore.

Note

Con queste giornate torride, la panna fa sempre molta difficoltà a montare; per questo potete metterla per 10 minuti in freezer prima di utilizzarla. Inoltre potete aiutare il montaggio raffreddando bene la ciotola mettendola in frigorifero oppure appoggiando al suo esterno dei ghiaccioli refrigeranti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.