Cioccolatini all’arancia candita

cioccolatini all'arancia candita

I cioccolatini all’arancia candita sono una delle idee più semplici e facili per preparare i cioccolatini fatti in casa. Non vi servono strumenti a meno che non vogliate temperare il cioccolato. Potete usare qualsiasi frutta candita o disidratata che vi viene in mente: i fichi secchi, lo zenzero candito, fettine di mela essiccate. Sbizzarritevi insomma!

Le arance candite già pronte non sono facilissime da trovare, ma noi abbiamo il nostro fornitore di fiducia: la METRO. Compriamo la confezione di arancia candita a quarti e poi la usiamo sia per fare le fettine, sia per ricavare i canditi per gli altri dolci. Non comprate marche scadenti o a basso prezzo di canditi: di solito non è arancia, ma la scorza della zucca!

Se non potete andare alla METRO, in qualche drogheria si trovano ancora, oppure potete provare a preparare le arance candite in casa.

Questa è solo una delle tantissime ricette che potete trovare nella sezione Cioccolatini del nostro sito, e che sono perfette come idee regalo per Natale. Noi, infatti, adoriamo i regali di natale fai da te perché sono regali originali e piacciono sempre a tutti.

Se non avete stampi o attrezzature vi consigliamo di provare, oltre ai cioccolatini all’arancia candita, i Bacetti alle nocciole (meglio dei baci Perugina), i Baci bianchi e i Cioccolatini al cocco.

Se invece volete cimentarvi con tecniche più complicate e possedete qualche stampo in silicone o in materiale plastico, allora non perdetevi i Cioccolatini fondenti alla ciliegia, i Cioccolatini al cioccolato bianco e fragole, oppure i Mendiant di cui abbiamo fatto anche una splendida videoricetta!

Buoni regali di Natale a tutti!

Cioccolatini all’arancia candita

Piatto Dessert
Cucina Italian

Ingredienti

  • arancia candita
  • cioccolato fondente

Istruzioni

  1. Tagliate a fettine non troppo sottili l’arancia candita, che potete preparare voi oppure comprare già pronte (noi le troviamo in quarti alla METRO).
  2. Temperate il cioccolato fondente come descritto nel post apposito, sciogliendo prima il cioccolato senza fargli superare i 50-55°, e poi raffreddandolo fino a 27°C. Portatelo nuovamente a 33°C.
  3. Quando il cioccolato avrà raggiunto la giusta temperatura potete iniziare a tuffarvi le scorzette per circa 2/3 della lunghezza.
  4. Depositate a mano a mano le scorzette ricoperte su gratelle o vassoi muniti di carta forno e fate raffreddare.

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.