Red Velvet Bundt Cake

red Velvet Bundt Cake

La Red Velvet Bundt Cake è un dolce da urlo tratto dall’ultimo libro della nostra amica Monica Zacchia, che si chiama appunto Bundt Cakes. Esso descrive in lungo e in largo tutte le possibili versioni, e anche le reinterpretazioni salate, di questi famosissimi ciambelloni americani e non solo.

Definire la Red Velvet Bundt Cake un ciambellone è riduttivo. Quello che contraddistingue, però, tutte queste torte è l’assoluta semplicità di preparazione, che richiede solo una frusta elettrica e un contenitore capiente. Poi sta a voi decorarle e impreziosirle per farle diventare torte da sogno.

Staffetta in cucina

Dello stesso libro abbiamo testato anche la ricetta dei Muffin salati alle verdure, un ottimo antipasto per Natale, mentre dal primo libro di Monica, Le fluffose, sono ispirate la Fluffosa alla Melagrana e Arancia e la Fluffosa alla Vaniglia.

Con questo fenomenale dolce oggi non festeggiamo solamente San Valentino, ma anche un grosso passo che ha compiuto il nostro blog. Oggi usciamo da quella che è stata la nostra casa per un anno abbondante, e nasce il sito staffettaincucina.com.

E ora godetevi questa meraviglia!

Staffetta in cucina

Red Velvet Bundt Cake

Piatto Dessert
Cucina American
Preparazione 30 minuti
Cottura 1 minute
Tempo totale 36 minuti
Porzioni 8 persone

Ingredienti

per la Bundt Cake

  • 320 g farina 00
  • 300 g zucchero
  • 3 uova
  • 25 g cacao amaro
  • 190 g olio di girasole
  • 60 g burro fuso
  • 250 g yogurt greco
  • 7 g lievito per dolci
  • 10 g bicarbonato di sodio
  • 10 g aceto di mele
  • 2 cucchiai amido di mais
  • 1 pizzico sale fino
  • 1 cucchiaino vaniglia in polvere
  • 2 cucchiaini colorante rosso in gel

Per la decorazione

  • 300 g cioccolato bianco
  • 410 g panna fresca
  • 1 melagrana

Istruzioni

  1. In una ciotola setacciate farina, lievito e cacao; poi aggiungete zucchero e sale e tenete da parte. Versate in un bicchiere l’aceto e il bicarbonato e attendete un paio di minuti che faccia le bollicine.
  2. Nella planetaria versate olio, yogurt, uova, colorante rosso, amido di mais e la miscela di aceto e bicarbonato. Montate con le fruste per qualche minuto e aggiungete un po’ alla volta gli ingredienti secchi alternati al burro fuso ma freddo.
  3. Versate l’impasto nello stampo unto di burro e infarinato e cuocete in forno statico a 180° per 55 minuti. Fate la prova stecchino.
  4. Per la ganache: in una casseruola portate a bollore la panna a fuoco medio. Versate la panna bollente sopra al cioccolato bianco già ridotto a piccoli pezzi. Mescolate per far sciogliere il cioccolato e per evitare grumi. Coprite la ciotola con la pellicola e lasciate riposare in frigo almeno 5 ore.
  5. Montate la ganache con le fruste elettriche finché avrà la consistenza della panna montata. Riempite la sac à poche con la ganache e decorate la ciambella facendo delle rose o altra decorazione a piacere.

Note

Se non possedete la planetaria, potete tranquillamente incorporare gli ingredienti in una ciotola e usare le fruste elettriche.

La torta si conserva bene per 3 giorni.

9 Comments

  • edvige ha detto:

    Eccomi la red velvet l’avevo già vista. Prendo nota ci sono tantissime versioni anche se la base è più o meno fissa.
    Mi piace come è messo il blog l’unica cosa che mi permetto di dire e che sulle immagini nella header sarebbe bene anche mettere in un angolino la data di quando era fatto il post è sempre difficile su piattaforme simili arrivare a capire quale è l’ultimo post… semprechè sia fattibile.
    Buona giornata cara bravissime.

    • staffettaincucina ha detto:

      Ora ci applichiamo sul design. Stiamo ancora controllando che ci sia tutto e cambiando i link sui social. Nei prossimi giorni miglioriamo la pagina che è rimasta ferma troppo a lungo.

  • edvige ha detto:

    PS. Sai cara non tutti hanno la planetaria..io no e mi piacerebbe sapere se non la possiedo come posso fare. Magari lo aggiungi con un ps. Bacioni

    • staffettaincucina ha detto:

      Ciao Edvige, che piacere averti nella nostra nuova casetta. L’impasto è davvero fluido, quindi nessun problema a farlo con le fruste elettriche o al massimo anche a mano. Baci

      • edvige ha detto:

        PS. OK perfetto, attente a una cosa toglietevi o correggete la ricerca su google viene sempre ancora con il vecchio che qualcuno digita solo staffettaincucina… Bacioni.

  • Mary Vischetti ha detto:

    Meravigliosa la vostra Red Velvet Bundt Cake amiche! Romantica e raffinata, proprio come voi! Bravissime staffette e buona nuova avventura!
    Un abbraccio grande,
    Mary❤️

  • Alice ha detto:

    Bellissima ed elegante, questa bundt vi rappresenta!!
    Ragazze tantissimi auguri per il vostro nuovo blogghino ❤

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.