Pain au chocolat

Il pain au chocolat, o saccottino al cioccolato, è una delle più famose viennoiseries, la piccola pasticceria a base di sfoglia perfetta per la colazione. Questi pain au chocolat sono stati prodotti con una sfoglia veloce, da una ricetta di Philippe Conticini, che abbiamo utilizzato anche per la realizzazione di questi buonissimi Croissant.

La sfoglia veloce in questione non è proprio una sfoglia classica, ma una via di mezzo tra questa e un impasto brioche, e il risultato con i pain au chocolat è davvero sublime. Assolutamente da provare! Mi raccomando, utilizzate sempre burro di buonissima qualità per realizzare la pasta sfoglia e la pasta frolla; noi utilizziamo il burro Lurpak, che è una garanzia.

Visto che con questa ricetta si preparano circa una ventina di saccottini larghi 7 cm, vi consigliamo di congelarne una parte subito dopo la formatura. Quando poi volete utilizzarli, estraeteli dal freezer, fateli scongelare e poi lievitare per un’ora prima di procedere con la cottura.

Per le vostre colazioni della domenica, non accontentatevi della solita fetta biscottata, ma lasciatevi ispirare dalle nostre Piccole delizie, come i Pancakes o i Brownies ai frutti di bosco.

pain au chocolat

Pain au chocolat

Piatto Dessert
Cucina French
Porzioni 20 saccottini

Ingredienti

  • 500 g farina 00
  • 20 g lievito di birra fresco
  • 12 g sale fino
  • 95 g zucchero semolato
  • 375 g burro Lurpak
  • 125 g acqua
  • 125 g latte intero
  • 1 tuorlo d'uovo
  • gocce di cioccolato
  • crema di nocciole

Istruzioni

  1. Nella planetaria mescolate con la foglia il burro freddo e tagliato a pezzetti con lo zucchero, il sale e la farina, fino ad ottenere una sabbia sottile ed omogenea.
  2. Sciogliete il lievito nel latte e l’acqua appena tiepidi (24°C). Versate questo liquido sulla farina, poco a poco, senza lavorare troppo l’impasto.
  3. Trasferite l’impasto sulla spianatoia infarinata e formate un quadrato, avvolgetelo nella pellicola alimentare e mettete in frigorifero per 30-60 minuti.
  4. Passato questo tempo, stendete l’impasto facendo un rettangolo di circa 40-45 cm di lunghezza, 15 cm di larghezza e circa 1 cm di spessore. A questo punto fate le pieghe a libro, portando cioè il terzo inferiore verso l’alto e il terzo superiore su quello inferiore.
  5. Avvolgete l’impasto nella pellicola alimentare e lasciate a riposare in frigo per 10 minuti.
  6. Ripetete quest’operazione per altre 4 volte, facendo attenzione a posizionare ogni volta l’apertura alla vostra destra e stendendo l’impasto sempre nel senso dell’altezza. Lasciate riposare l’impasto in frigorifero per 10 minuti dopo ogni piega.
  7. Dopo la 5° piega, avvolgete l’impasto nella pellicola alimentare, e mettete in frigo per 1 ora.
  8. Stendete un’ultima volta l’impasto in un rettangolo di 15 cm di larghezza e 5 mm di spessore; più o meno otterrete una fascia lunga circa 1 metro.
  9. Con un coltello ben affilato o una rotella ritagliate delle strisce di 7 cm di larghezza. Spalmate la base con un po’ di crema di nocciole e poi spargete le gocce di cioccolato nel resto della lunghezza. Infine arrotolate le strisce.
  10. Sistemate i pain au chocolat su una teglia ricoperta di carta forno, facendo attenzione che la chiusura si trovi al di sotto (così non si apriranno in cottura), e lasciateli lievitare a temperatura ambiente per 1 ora – 1 ora e mezza.
  11. Una volta lievitati, spennellateli con il tuorlo d’uovo. Cuocete nel forno caldo a 170°C per circa 18-20 minuti e servite ancora tiepidi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.