Schiacciata mediterranea

schiacciata mediterranea

La schiacciata mediterranea è una splendida idea per riciclare il pane raffermo. L’abbiamo vista tra le ricette rifatte per il consueto scambioricette (originale di Il Castello di PattiPatti), e non abbiamo saputo resistere.

Sono ormai 20 anni che facciamo il pane in casa – il Pane di segale – e quindi non disdegniamo mai qualche idea su come smaltire il pane raffermo avanzato. L’altra nostra ricetta top per questo sono i Canederli con speck.

Tempo di far le foto e la schiacciata mediterranea era già finita (anche se avevamo appena finito di pranzare e avevamo appena mangiato una fetta di Torta di mele light!!!).

Ottima per un aperitivo, potete anche servirla per accompagnare formaggi e salumi. Lasciatevi ispirare dalla Schiacciata con piselli e finocchietto e dalle Tartellette gorgonzola e crudo. Sappiate però che non vi libererete più degli invitati!

Schiacciata mediterranea

Piatto Appetizer, Bread
Cucina Italian
Preparazione 1 minute
Cottura 20 minuti
Tempo totale 21 minuti
Porzioni 10 minuti

Ingredienti

  • 250 g pane raffermo
  • 350 ml acqua
  • 50 ml olio EVO
  • 2 cucchiai olive nere leccino
  • 2 cucchiai capperi
  • 4 falde pomodori secchi sott’olio
  • 2 cucchiai Parmigiano reggiano
  • mezza cipolla bianca
  • origano

Istruzioni

  1. Tagliare a pezzetti piccoli il pane.
  2. Mescolare acqua e olio, e versare sul pane, mescolando bene così che tutto si imbeva.
  3. Dopo un’ora aggiungete tutti gli altri ingredienti tagliati a pezzetti, mescolando fino a distribuire bene il tutto.
  4. Rivestite una tortiera (noi 20×20 cm) con della carta forno e versate all’interno l’impasto, pigiando bene con le mani per ottenere una superficie uniforme.
  5. Scaldate il forno a 250°C e cuocete per 10 minuti a forno statico.
  6. Cuocete per altri 10 minuti con forno ventilato.
  7. Servite tiepida.

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.