Canederli speck e sclopit

by staffettaincucina
canederli speck e sclopit

I canederli speck e sclopit sono gnocchi di pane buonissimi e perfetti per riciclare il pane raffermo. Potete aromatizzarli e condirli in tanti modi a seconda della stagione e degli ingredienti che si ha in casa: formaggi, salumi, spinaci o altre erbe come lo sclopit appunto.

I canederli sono una ricetta tipica del Trenitino-Alto Adige e delle zone alpine di Veneto e Friuli, ma in realtà sono molto importanti anche nella cucina triestina di origine austro-ungarica.

Vi sono piaciuti questi canederli speck e sclopit? Se siete amanti degli gnocchi nel sito potete trovare gli Gnocchi di patate, gli Gnocchi di zucca e gli Gnocchi di ricotta e spinaci. Potete scegliere la forma che vi piace di più: sono tutte ricette TOP!

 
 
canederli speck e sclopit

Canederli speck e sclopit

Preparazione 30 min
Cottura 5 min
Tempo totale 50 min
Portata Secondi
Cucina Italiana
Porzioni 6 porzioni

Ingredienti
  

  • 300 g pane raffermo
  • 300 ml latte
  • 60 g speck
  • 100 g sclopit (già lessato)
  • 2 cucchiai parmigiano reggiano
  • 2 uova intere
  • 1/4 cipolla
  • 4 cucchiai farina 0
  • zenzero fresco o in polvere
  • sale
  • pepe
  • ricotta affumicata

Istruzioni
 

  • Spezzettate il pane e irroratelo con il latte. Lasciate ad ammorbidire per circa 1 ora.
  • In una padella antiaderente rosolate la cipolla tagliata fine con 1 noce di burro e ripassate lo sclopit precedentemente lessato e strizzato dall’acqua in eccesso.
  • In una ciotola mettete lo sclopit, lo speck tritato finemente e il parmigiano.
  • Prelevate il pane ammollato e tritatelo finemente al coltello prima di aggiungerlo nella ciotola. Mescolate bene.
  • A parte rompete le uova, salate e pepate. Versatele nella ciotola e amalgamate bene il tutto. Aggiungete infine un cucchiaio abbondante di farina.
  • Con l’impasto formate della palline di media grandezza. Ripassatele in un piatto fondo in cui avrete posto la restante farina.
  • Cuocete i canederli in acqua bollente salata finché non vengono a galla (ci vogliono circa 5 minuti).
  • Serviteli irrorati con burro fuso e abbondante ricotta affumicata.

Note

I canederli possono essere serviti in molti modi. In pieno inverno li si mangia soprattutto con un bel brodo di carne (in cui vengono cotti), ma noi abbiamo preferito questa versione, altrettanto tradizionale.

You may also like

6 comments

edvige 27 Aprile 2013 - 13:33

Buoni i canederli ma lo sclopit qui non l'ho ancora trovato devo cercarlo e fare pane raffermo per i canederli altrimenti… Buona domenica un abbraccio a tutte e due.

Reply
sississima 27 Aprile 2013 - 19:46

una ricetta strepitosa per me che adoro i formaggi, un abbraccio SILVIA

Reply
Ambra 29 Aprile 2013 - 21:02

Ragazze…ma siete piene di idee!!!! Brave!!Smack!

Reply
Donaflor 5 Maggio 2013 - 9:38

crisi o non crisi… care mie è sempre un piacere andare per campi a raccogliere erbette e fiori commestibili!
i canederli li ho gustati in trentino tanti anni fa!
buonissima la vostra versione!
bacioni e buona domenica

Reply
Artù 6 Maggio 2013 - 5:39

Sai quanto amo questo tipo di ricette….io cerco, sempre e continuamente, ma quest'anno purtroppo il tempo è stato pessimo, ci ha proprio regalato solo della grande pioggia e le mie amate Erbette sono li ad aspettarmi….uff

Questi canederli sono uno spettacolo!!!

Reply
Anonimo 14 Giugno 2013 - 23:20

Howdy! This is kind of off topic but I need some guidance from an established blog.
Is it hard to set up your own blog? I'm not very techincal but I can figure things out pretty quick. I'm thinking
about setting up my own but I'm not sure where to start. Do you have any points or suggestions? With thanks

Also visit my blog :: Sac Louis Vuitton :: ::

Reply

Leave a Comment

Valutazione ricetta




Questo sito usa i coockie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Speriamo tu sia d'accordo, ma puoi rifiutare o approfondire l'argomento. Accetto Approfondisco

Privacy & Cookies Policy