Migliaccio napoletano

migliaccio napoletano

Il migliaccio napoletano è una torta tipica del periodo di Carnevale. Gli ingredienti sono pochi e quasi tutti presenti normalmente in casa: ricotta, uova, cannella e aromi. La sua particolarità è che si tratta di una torta a base di semolino, anche se in origine veniva preparata con il miglio.

migliaccio napoletano

Di consistenza morbida e vellutata, il migliaccio napoletano assomiglia per i suoi profumi ad una pastiera senza guscio. Il suo impasto si scioglie in bocca e vi conquisterà al primo boccone. La ricetta è quella tradizionale, tratta dal blog di una napoletana verace: Elisa di La mamma cuocò.

migliaccio napoletano

Se vi piacciono queste torte a base cremosa, vi consigliamo di provare la Torta magica – anche nella sua versione Limone & Mirtilli – oppure la Torta tenerina.

 

Migliaccio napoletano

Piatto Dessert
Cucina Italiana
Preparazione 40 minuti
Cottura 1 ora
Tempo totale 1 ora 40 minuti

Ingredienti

  • 800 g latte
  • 150 g semolino
  • 50 g burro
  • 500 g ricotta fresca
  • 450 g zucchero
  • 5 uova
  • 1 limone bio
  • 1 arancia bio
  • ½ fialetta di aroma fiori d’arancio
  • ½ cucchiaino di cannella in polvere
  • ½ bacca di vaniglia
  • 1 bicchierino di Rum
  • 1 pizzico di sale

Istruzioni

  1. Mettete il latte, il burro e il sale in un pentolino; riscaldate fino quasi al bollore. Togliete dal fornello, versate il semolino a pioggia e con l’aiuto di una frusta mescolate velocemente per evitare i grumi.
  2. Mettete nuovamente sul fornello e cuocete a fuoco dolce finché il composto è sufficientemente addensato, ci vorranno circa 5-7 minuti. Togliete dal fuoco e fate raffreddare.
  3. Montate con un frullino le uova con lo zucchero fino a che risulteranno gonfie e spumose. Unite la ricotta setacciata, la vaniglia, la scorza d’arancia e limone grattugiata, la cannella, l’aroma di fiori d’arancio e il liquore. Noi abbiamo usato Rum e Limoncello in parti uguali.
  4. Infine aggiungete la crema di semolino a cucchiaiate e mescolate finché tutto sarà liscio e omogeneo.
  5. Imburrate e infarinate uno stampo di 26 cm di diametro, versate l’impasto e cuocete in forno ventilato a 160° per circa 60-70 minuti. Se la superficie diventerà troppo scura abbassate il calore e togliete la ventola. Fate la prova stecchino: dovrà risultare asciutto.
  6. Quando vi sembra cotto, spegnete il forno ma lasciatevi il migliaccio fin quasi a raffreddamento completo.
  7. Spolverate di zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.