Tortelli dolci alla ricotta

tortelli dolci alla ricotta

La ricetta dei tortelli dolci alla ricotta l’ho trovato nel bellissimo blog Instagram di Il ragazzo che cucina. Abbiamo visto la sua foto, abbiamo letto che non erano fritti e ce ne siamo innamorate. Da lì a provarli è stato davvero un attimo.

tortelli dolci alla ricotta

Ormai siamo arrivati a giovedì grasso, uno dei momenti clou del Carnevale. Avevamo ancora voglia di dolci tipici, ma nessuna di friggere. Come molti di voi, non amiamo friggere, con quell’odore che pervade ogni cosa. Per non parlare del sempiterno problema dello smaltimento dell’olio esausto, che va differenziato e assolutamente non buttato nel lavandino o simili.

tortelli dolci alla ricotta

Abbiamo adorato questi tortelli dolci alla ricotta. L’impasto è davvero facilissimo e super elastico; ci è piaciuto tantissimo e lo rifaremo sicuramente. Nella sezione Dolci fritti trovate tantissimi altri dolci tipici del Carnevale, come Frittelle di semolino o Krapfen. Oppure non potete farvi scappare l’intramontabile Migliaccio napoletano.

Tortelli dolci alla ricotta

Piatto Dessert
Cucina Italiana
Porzioni 40 tortelli

Ingredienti

per l’impasto:

  • 250 g farina 00
  • 60 g zucchero
  • 60 g burro
  • 1 tuorlo
  • 100 ml latte intero

per il ripieno:

  • 300 g ricotta fresca
  • 75 g gocce di cioccolato
  • 40 g zucchero a velo
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio Cherry

Istruzioni

  1. Impastate il burro con lo zucchero, il latte ed il tuorlo. Una volta ammorbidito, aggiungete la farina continuando a lavorare finché non otterrete un panetto liscio ed omogeneo.
  2. Lasciate riposare in frigo per 2 ore.
  3. Subito prima di iniziare a stendere l’impasto, dedicatevi al ripieno.
  4. Sbattete il tuorlo con una forchetta e versatene metà nella planetaria insieme allo zucchero e alla ricotta. Montate per diversi minuti fino ad ottenere una crema liscia e soffice. Se è troppo densa e consistente, aggiungete ancora un cucchiaio di tuorlo.
  5. Aggiungete infine il liquore e le gocce di cioccolato.
  6. Riprendete l’impasto, dividetelo in 3 o 4 parti e stendete una parte per volta fino ad ottenere una sfoglia molto sottile, di circa 1 mm.
  7. Con un coppa pasta tondo da 8cm tagliate la sfoglia.
  8. Riempite una sac a poche con il ripieno, e depositate una noce di ripieno al centro di ciascun dischetto di pasta.
  9. Spennellate il bordo con un pochino di acqua e richiudete la pasta su se stessa premendo il bordo per farlo aderire. Per sigillare perfettamente potete premere con i rebbi di una forchetta.
  10. Disponete i ravioli ottenuti su una placca rivestita di carta forno. Cuocete in forno statico a 180°C per 15-20 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.