Frittelle di semolino

frittelle di semolino

Le frittelle di semolino sono uno dei nostri dolci fritti preferiti perchè ci ricordano l’infanzia. Sono tipiche del Carnevale, ma niente impedisce di prepararle anche il resto dell’anno.

Sono davvero facili da fare, e noi vi consigliamo di preparare l’impasto, anche detto polentina, la sera prima così ha tutto il tempo per raffreddarsi bene.

frittelle di semolino

Non prepariamo molti Dolci fritti, ma quei pochi ci vengono davvero benissimo. Provate i nostri Krapfen, le Ciambelle oppure i Crostoli. Perché se il fritto è fatto bene, non è unto e non è pesante, e si può anche sgarrare ogni tanto alla dieta.

 

Frittelle di semolino

Piatto Dessert
Cucina Italian
Preparazione 15 minuti
Cottura 1 minute
Tempo totale 21 minuti
Porzioni 8 porzioni

Ingredienti

  • 1 litro latte
  • 200 g semolino
  • 3 uova
  • 120 g zucchero
  • scorza d’arancia
  • scorza di limone
  • 1 pizzico di sale
  • pangrattato
  • olio di arachide per friggere
  • zucchero semolato per la copertura finale

Istruzioni

  1. Mettete il latte in un pentolino e portarlo quasi a bollore.
  2. Versate il semolino a pioggia, mescolando bene con una frusta per non avere grumi.
  3. Aggiungete lo zucchero, la scorza di arancia e limone grattugiata e il pizzico di sale.
  4. Cuocete per circa 13 minuti a fuoco medio-basso, poi aggiungete il tuorlo di 1 uovo. Mescolate bene e cuocete ancora 1-2 minuti.
  5. Versate in una pirofila unta con pochissimo olio e fate raffreddare, possibilmente in frigo. La nostra pirofila è 34 cm x 22 cm.
  6. Dopo qualche ora, tagliate la polentina a rombi.
  7. Sbattete molto bene le 2 uova intere e l’albume rimasto. Passate i rombi prima nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato.
  8. Friggete in abbondante olio di arachide.
  9. Quando hanno un bel colore dorato, scolate su carta assorbente e passate i rombi nello zucchero semolato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.