Crostoli

crostoli

I crostoli, anche noti come chiacchere o galani, sono un altro dei dolci di Carnevale che vi presentiamo. Nella nostra sezione Dolci fritti troverete anche i Krapfen, le Ciambelle e le Frittelle di semolino.

La ricetta è piuttosto semplice, ma il segreto sta nello stendere l’impasto in uno strato sottile; infatti si devono gonfiare bene in cottura e devono risultare leggeri come una nuvola e friabili.

 

crostoli

Il bello di questo impasto è che può essere facilmente trasformato dalla forma dolce a quella salata: basta eliminare lo zucchero semolato e non spolverizzare con lo zucchero a velo. E può essere anche facilmente colorato!

I nostri Crostoli al nero di seppia sono davvero buonissimi, e potete utilizzarli sia come snack da soli, sia in abbinamento a creme e mousse per un elegante aperitivo. Volete qualche esempio? Nel sito trovate la Mousse di trota con crostoli al nero e il Baccalà mantecato.

 

Crostoli

Piatto Dessert
Cucina Italian
Preparazione 1 minute
Cottura 15 minuti
Tempo totale 46 minuti

Ingredienti

  • 120 g farina 00
  • 1 uovo
  • 10 g zucchero
  • 10 g burro
  • ½ cucchiaio grappa
  • olio di arachide per friggere
  • zucchero a velo qb

Istruzioni

  1. Prima di tutto sciogliete il burro a fuoco bassissimo e lasciatelo raffreddare.
  2. Poi unite tutti gli ingredienti e impastate. Fate una palla e lasciatela riposare una mezz’oretta coperta da un tovagliolo.
  3. A questo punto tirate la sfoglia sottile, sottile e ritagliatela nelle forme che preferite.
  4. In una padella riscaldate l’olio di arachide e friggete, a fuoco non troppo forte, i crostoli pochi per volta rigirandoli. È preferibile mettere nell’olio un pezzetto di pane in modo che vi rendiate conto quando l’olio è arrivato al punto giusto di calore.
  5. Scolateli su un foglio di carta, cospargeteli con lo zucchero a velo da ambedue i lati e trasferiteli su un bel vassoio.

16 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.