Crostoli salati al nero di seppia

by staffettaincucina
crostoli salati al nero di seppia

 

I crostoli salati al nero di seppia – anche noti come chiacchere, frappe o galani – sono un antipasto davvero godurioso. Nati per la semifinale del contest di Paola del blog Nastro di Raso, poi ce ne siamo davvero innamorate!

Ci è toccato in sorte il colore nero, e quindi abbiamo preparato questi crostoli salati al nero di seppia. Sono buonissimi sia da soli, accompagnati con un buon bicchiere di vino bianco, che come accompagnamento a mousse di pesce o di verdure.

Successivamente abbiamo abbinato questi crostoli salati ad una Mousse di trota, per un elegantissimo antipasto natalizio. E abbiamo provato a farli anche al pomodoro per accompagnare il Baccalà mantecato.

Se vi piacciono gli Stuzzichini, provate le Cialde di parmigiano con spuma di bresaola oppure la Schiacciata mediterranea.

Con questa ricetta partecipiamo alla semifinale del contest “Tutti i colori del cibo” del blog Nastro di Raso. Da domani andate a votare per la ricetta migliore!

 

Crostoli salati al nero di seppia

I crostoli salati al nero di seppia sono un antipasto godurioso. Facilissimi da fare, sono perfetti come accompagnamento a mousse di pesce o di verdure.

Piatto Appetizer
Cucina Italian

Ingredienti

  • 120 g farina 00
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio zucchero
  • 10 g burro
  • 1 bustina nero di seppia
  • 1 cucchiaio vino bianco
  • sale fino qb
  • olio di arachide per friggere

Istruzioni

  1. Sciogliete il burro a fuoco bassissimo e lasciatelo raffreddare. Poi unite tutti gli ingredienti tranne il sale e impastate.
  2. Fate una palla e lasciatela riposare una mezz’ora coperta da un tovagliolo.
  3. Tirate la sfoglia sottile, sottile e ritagliatela nelle forme che preferite.
    crostoli salati al nero di seppia
  4. In una padella riscaldate l’olio di arachide e friggete, a fuoco non troppo forte, i crostoli pochi per volta rigirandoli.
  5. Scolateli su un foglio di carta, cospargeteli con il sale fino e trasferiteli su un bel vassoio.

Note

Trucchetto delle staffette: mettete nell’olio un pezzetto di pane vecchio per rendervi conto di quando l’olio arriva al giusto punto di calore. Inoltre è un ottimo modo per non farlo bruciare!

You may also like

23 comments

Paola 28 Febbraio 2013 - 12:03

Wow! ma sono bellissime!! ma come v'è venuta questa idea originalissima?? Stupirebbero qualunque ospite!
Complimenti!
E soprattutto… in bocca al lupo!

Reply
Monica Chiocca 28 Febbraio 2013 - 13:56

Ma che genialata!!!! le chiacchere salate e nere! Bravissime!!!!:)

Reply
Giovanna Bianco 28 Febbraio 2013 - 14:39

Un'idea veramente stuzzicante. Complimenti!!!!!

Reply
edvige 28 Febbraio 2013 - 17:55

Notevole da prendere nota grazie e ciaoooo

Reply
alessandra peirano 28 Febbraio 2013 - 17:59

ciao!
sono una new follower…
se ti va vienimi a trovare, http://alelablogger.blogspot.it/
sul mio blog c'è un contest in corso http://alelablogger.blogspot.it/2013/01/contest-n-1.html

Reply
Fiocchi di neve e foglie di tè 28 Febbraio 2013 - 18:19

Fantastiche! Direi che siete proprio riuscite a non essere banali!!:) le voglio fare anch'iooooo!

Reply
Pinko Pallino 28 Febbraio 2013 - 19:27

Bellissima idea quella di fare questi fritti in versione salata..e poi con questo colore sono davvero chic!!!

Reply
sississima 1 Marzo 2013 - 16:26

che idea fantastica!! Un abbraccio SILVIA

Reply
Paola 1 Marzo 2013 - 19:17

Ciao bella la vostra idea! L'ho votata anche io e vi faccio il mio in bocca al lupo! Un abbraccio
paola

Reply
Sabrina Fattorini 3 Marzo 2013 - 8:13

Bellissime e molto nuove queste chiacchere salate! Ho scoperto solo ora questo blog!!! Mi sono persa tantissime ricette favolose!!! Ora mi unisco ai lettori, così non mi perdo più niente!!!

Reply
Stefania Benedetti 5 Marzo 2013 - 12:40

votate

Reply
Ci pensa Mamma 6 Marzo 2013 - 14:59

Che bella idea…davvero particolare! Da oggi ti seguiamo anche noi! Se ti va passa a trovarci. A presto! Agnese e Lidia

Reply
Artù 7 Marzo 2013 - 8:36

Sono così rimbambita che mi sono accorta adesso di non aver commentato qui la ricetta…..
beh che devo dirvi…verrei di corsa a farmi un aperitivo sfizioso con voi e porto già il bicchiere da riempire con il vostro tocai (va beh ex tocai)….

Reply
Anonimo 9 Marzo 2013 - 0:26

bellissima ideazione delle chiacchiere… una bella millefoglie con il baccalà mantecato….
bravissime
Andrea Gabin

Reply
staffettaincucina 11 Marzo 2013 - 13:14

Grazie Andrea, detto da te è un super complimento! Anche a noi ispirava qualcosa di simile… 😉

Reply
matematicaecucina 10 Marzo 2013 - 6:55

questo non lo copierò 🙁 non sarei capace di mangiarlo proprio per il colore! ma vado a votarvi, se sono ancora in tempo

Reply
Lu.C.I.A. 12 Marzo 2013 - 12:54

Ma pensa… ero convinta di essermi iscritta al vostro blog…. tanto che questa ricetta l'ho pure votata! AHAHAH Va beh, ho rimediato adesso… cosi anche io non mi perdo le vostre delizie!

Reply
Briciole di sapori 12 Marzo 2013 - 20:26

Ciao "ragazze", mi fa piacere che abbiate visitato il mio blog ed ho pensato di ricambiare la visita.
Avete "uno spazio" veramente simpatico e simpatica l'immagine di apertura.
Mamma e figlia, veramente bello. A presto, Lorena di bricioledisapori.blogspot.com

Reply
Mariabianca 12 Marzo 2013 - 21:16

Le chiacchiere con il nero di seppia……che genialata!!!!!

Reply
Amelie 15 Marzo 2013 - 13:01

Ciao, ti va di partecipare alla mia "riffa"?
ti aspetto!
http://ilcaffedelledonne.blogspot.it/2013/03/12000.html
amelie

Reply
Inco 17 Marzo 2013 - 22:53

Che bella novità!!!
Nere non me le sarei mai aspettate!!
Un bacione
Inco

Reply
lalexa 18 Marzo 2013 - 19:44

geniali!non dico altro!fantastica ricetta!bacione e buona serata:)

Reply
elisa 25 Marzo 2013 - 11:49

ma che bella idea!!!!
se passate a trovarmi ci sono due premi per voi… sperando che vi facciano piacere.
un abbraccio

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa i coockie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Speriamo tu sia d'accordo, ma puoi rifiutare o approfondire l'argomento. Accetto Approfondisco

Privacy & Cookies Policy