Baccalà mantecato con crostoli al pomodoro

Ormai manca poco più di un giorno a Natale e siamo tutti presi dagli ultimi preparativi per pranzi e cene. Ultime spese, ultimissimi regali…
Forse avete già comperato tutto l’occorrente e arriviamo un po’ tardi, ma vi proponiamo ugualmente questo antipasto delizioso… magari lo potete fare per un’altra occasione.
Inizialmente dovevamo fare il baccalà alla vicentina per accontentare un’amica, ma dato che a noi non piace particolarmente, abbiamo deciso di rivisitare a modo nostro il baccalà mantecato. E, per non farci mancare niente, l’abbiamo accompagnato a dei crostoli salati al pomodoro: buonissimi! Dopo il grande successo che hanno suscitato i nostri crostoli al nero di seppia, che qui ci starebbero benissimo, anche questo secondo esperimento ha superato brillantemente l’esame.
Approfittiamo dell’occasione per ringraziare tutti i nostri affezionati lettori e per farvi tantissimi auguri di buon Natale!
Print Recipe
Baccalà mantecato con crostoli al pomodoro
Piatto Appetizer
Cucina Italian
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
Ingredienti
per il baccalà
  • 300 g baccalà già ammollato
  • latte
  • 2 foglie di alloro
  • sale
  • pepe
  • olio di riso
per i crostoli
  • 140 g farina 00
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio raso di zucchero
  • 10 g di burro
  • 1 cucchiaio concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaio Porto bianco
  • sale fino qb
  • olio di arachide per friggere
Piatto Appetizer
Cucina Italian
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
Ingredienti
per il baccalà
  • 300 g baccalà già ammollato
  • latte
  • 2 foglie di alloro
  • sale
  • pepe
  • olio di riso
per i crostoli
  • 140 g farina 00
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio raso di zucchero
  • 10 g di burro
  • 1 cucchiaio concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaio Porto bianco
  • sale fino qb
  • olio di arachide per friggere
Istruzioni
  1. Risciacquate il baccalà e mettetelo intero in una casseruola con il latte e un po’ d’acqua (fino a coprirlo bene), salate leggermente e aggiungete le foglie di alloro. Dall’ebollizione cuocete per 25 minuti circa.
  2. Scolate e sminuzzate il baccalà togliendo tutte le spine e la pelle.
  3. Mettete la polpa in una ciotola e con la frusta montate aggiungendo a filo l’olio di riso. Aggiustate di sale e di pepe.
  4. Per i crostoli, prima di tutto sciogliete il burro a fuoco bassissimo e lasciatelo raffreddare.
  5. Sciogliete il concentrato di pomodoro con il cucchiaio di Porto e poi unite tutti gli altri ingredienti tranne il sale e impastate.
  6. Fate una palla e lasciatela riposare una mezz’oretta coperta da un tovagliolo.
  7. Tirate la sfoglia sottile e ritagliatela nelle forme che preferite.
  8. Riscaldate l’olio di arachide e friggete, a fuoco non troppo forte, i crostoli pochi per volta rigirandoli.
  9. Scolateli su un foglio di carta, cospargeteli con il sale fino e trasferiteli su un bel vassoio.
Recipe Notes

Trucchetto delle staffette: non buttate il latte di cottura del baccalà, perché lo potete utilizzare in parte al posto dell’olio di riso. Inoltre, sarebbe meglio preparare il baccalà mantecato il giorno prima, così che si amalgamino meglio i sapori.

5 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.