Spiedini di gamberi e pesche

spiedini di gamberi e pesche

Gli spiedini di gamberi e pesche sono un antipasto semplice, rapido, goloso e assolutamente perfetto per una giornata estiva. L’abbinamento pesche-crostacei può sembrare un po’ azzardato, e invece è davvero ottimo: il sapido dei gamberi, il dolce delle pesche, lo speziato e una punta di acido della salsa.

spiedini di gamberi e pesche

Questi spiedini di gamberi e pesche concludono la trilogia di ricette – insieme alla Crostata alle pesche e al Tiramisù alle pesche – preparate per il contest regionale indetto dal mensile qbquantobasta FVG in collaborazione con il Comune di Fiumicello “Le pesche nel piatto”.

Nella sezione Antipasti potete trovare altre sfiziose ricette a base di pesce, come i Muffin salati con spuma di trota affumicata, l’Insalata di salmerino e patate, o i Macarons salati al salmone.

 

 

Spiedini di gamberi e pesche

Piatto Appetizer
Cucina Asian
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 3 persone

Ingredienti

  • 3 pesche noci a pasta gialla
  • 200 g code di mazzancolle già pulite
  • 1 bicchierino brandy
  • succo di 2 arance
  • 5 chiodi di garofano
  • cannella
  • sale
  • pepe
  • noce di burro

Istruzioni

  1. Lavate le pesche noci e privatele del nocciolo; tagliatele prima in 8 spicchi, e poi ciascun spicchio in 2 parti.
  2. Spremete le arance, filtratene il succo e mettetelo da parte.
  3. Risciacquate le code di mazzancolla e privatele del filetto nero se ne sono ancora provviste.
  4. In una padella antiaderente versate il brandy e i chiodi di garofano; fate andare a fuoco vivace finché la porzione alcolica non sarà evaporata.
  5. Aggiungete il succo d’arancia e portatelo ad ebollizione; aggiungete le mazzancolle, salate, pepate e cuocete per 1 minuto con il coperchio.
  6. Scolate le mazzancolle, aggiungete ai liquidi la cannella e lasciate che essi si riducano.
  7. Intanto formate gli spiedini alternando un pezzo di pesca noce e una mazzancolla.
  8. Quando la salsa si sarà sufficientemente ridotta, toglietela dal fuoco, legatela con una noce di burro e glassate con questa gli spiedini.

16 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.