Ciambellone yogurt e lavanda

by staffettaincucina
 
ciambellone yogurt e lavanda
 

Il ciambellone yogurt e lavanda è un facilissimo e rapidissimo dolce perfetto per la colazione di tutti i giorni. La ricetta è davvero semplice, e velocissima da fare. Potete preparare il ciambellone yogurt e lavanda con solo lo yogurt, oppure impreziosirlo con cosa più vi piace; noi abbiamo scelto di utilizzare uno zucchero aromatizzato alla lavanda.

Il procedimento per preparare lo zucchero aromatizzato è semplice: fate seccare la lavanda, sgranatela e aggiungetela allo zucchero in un vasetto di vetro; fate passare un paio di mesi e poi setacciate lo zucchero. Otterrete uno zucchero molto profumato, ma senza l’aggressività tipica della lavanda.

Se non vi piace la lavanda, potete usare altri fiori essiccati, spezie o anche delle classiche gocce al cioccolato.

Se vi è piaciuto il nostro ciambellone yogurt e lavanda e siete in cerca di altri Dolci lievitati super semplici per fare colazione o merenda, vi consigliamo la Bundt Cake alla panna, la Torta di mele light o la Torta Pandarancio.

Ciambellone yogurt e lavanda

Preparazione 15 min
Cottura 40 min
Tempo totale 55 min
Portata Gelati
Cucina Italiana
Porzioni 8 porzioni

Ingredienti
  

  • 3 uova
  • 250 g zucchero aromatizzato alla lavanda
  • 250 g farina
  • 250 g yogurt bianco
  • 2-3 cucchiai di Marsala
  • 1 bustina di lievito
  • zucchero a velo

Istruzioni
 

  • Montate le uova con lo zucchero finché si forma il filo.
  • Aggiungete lo yogurt e la farina setacciata con il lievito. Infine aggiungete il Marsala e continuate a montare finché l’impasto formerà il nastro.
  • Imburrate e infarinate uno stampo di 26 cm di diametro, versate l’impasto e cuocete a 170°C per 40 minuti.
  • Servite con una abbondante spolverata di zucchero a velo.

You may also like

2 comments

cicalarauca 5 Febbraio 2014 - 11:22

(spero di non fare un doppione, il primo commento se l'è mangiato, credo, blogger)

Brave!!!!! Bellissimissima idea!

Prova a mettere pochissimi fiori, se ti va l'idea, nella grappa. Pochissimi eh, non fare come me nel mio primo esperimento 🙂
Il prossimo anno, quando le mie coraggiose lavande in val Casìes, fioriranno, penso che aromatizzerò delle gelée e dei fruit cheese.

Reply
sississima 9 Febbraio 2014 - 18:42

delizioso! E mi hai pure ricordato che ho dei fiori di lavanda da utilizzare, ce li potrei mettere, un abbraccio SILVIA

Reply

Leave a Comment

Valutazione ricetta




Questo sito usa i coockie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Speriamo tu sia d'accordo, ma puoi rifiutare o approfondire l'argomento. Accetto Approfondisco

Privacy & Cookies Policy