Pasta in scrigno di melanzane

La pasta in scrigno di melanzane è un modo molto scenografico per presentare un primo buonissimo. La ricetta non è opera nostra, ma abbiamo preso l’idea dal numero di agosto 2014 della Cucina Moderna.

pasta in scrigno di melanzane

La melanzana è cotta al forno, quindi risulta molto leggera. È un tipo di cottura davvero perfetta, che abbiamo utilizzato anche in altre ricette come quella delle Melanzane con salsa al buttermilk.

pasta in scrigno di melanzane

Se vi piacciono i Primi piatti vegetariani come questa pasta in scrigno di melanzane, come la Pasta con salsa allo yogurt e piselli, il Tabulè libanese oppure il Farotto con gli asparagi bianchi.

Pasta in scrigno di melanzane

Piatto Main Dish
Cucina Italian
Preparazione 30 minuti
Cottura 1 minute
Tempo totale 31 minuti
Porzioni 4 porzioni

Ingredienti

  • 2 melanzane
  • 200 g mozzarella
  • 100 g pecorino romano
  • 3 scalogni
  • 1 barattolo di polpa di pomodoro
  • 200 g di mezze maniche
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • basilico

Istruzioni

  1. Lavate le melanzane e tagliatele a metà per il senso della lunghezza.
  2. Incidetene la polpa formando una griglia, e condite con olio, sale e pepe.
  3. Infornate a 200°C per 15-20 minuti.
  4. Preparate la salsa di pomodoro. Tritate gli scalogni, e mettetene 2/3 in una padella capiente con un filo d’olio. Soffriggete lo scalogno.
  5. Frullate la polpa di pomodoro, aggiungetela agli scalogni e condite con sale e pepe.
  6. Cuocete per 15-20 minuti, e solo alla fine aggiungete le foglie di basilico precedentemente lavate e spezzettate.
  7. Sfornate le melanzane e scavate la polpa con un cucchiaio lasciando un bordo intatto di mezzo centimetro.
  8. Riducete la polpa delle melanzane a cubetti.
  9. Fate soffriggere con un filo d’olio lo scalogno rimanente e aggiungete i cubetti di melanzana. Fate insaporire e aggiustate di sale.
  10. Mettete a cucinare le mezze maniche in acqua salata. Scolate la pasta molto al dente.
  11. Condite con la salsa al pomodoro, la melanzana ripassata, la mozzarella ridotta a cubetti e parte del pecorino grattugiato.
  12. Riempite le melanzane scavate con la pasta e cospargete abbondantemente la superficie con il pecorino rimasto.
  13. Gratinate in forno per altri 10 minuti e servite ben caldo.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.