Cannoncini di sfoglia alla crema

by staffettaincucina
cannoncini di sfoglia alla crema

 

I cannoncini di sfoglia alla crema sono un piccolo grande classico della pasticceria. In molti luoghi d’Italia è consuetudine la domenica comprare il classico vassoio di pasticcini, anche detti pastarelle. E i cannoncini di sfoglia alla crema non possono proprio mancare.

Oggi noi vi mostriamo come preparare in casa questi cannoncini di sfoglia alla crema. La pasta sfoglia è quella rapida di Conticini, mentre per la crema pasticcera abbiamo usato la nostra ricetta super collaudata e light. Il procedimento per preparare la sfoglia è un po’ lungo, quindi se non avete tempo comprate la sfoglia già pronta.

cannoncini di sfoglia alla crema

 

Come al solito, se volete preparare la pasta sfoglia, affidatevi sempre a burro di eccellente qualità, altrimenti il risultato non sarà ottimale e dopo tanto lavoro sarebbe davvero un peccato. Noi utilizziamo sempre il burro Lurpak, che non ci ha mai dato problemi e con cui la sfoglia risulta ogni volta perfetta.

cannoncini di sfoglia alla crema

 

Non vi possiamo dire esattamente quanti cannoncini vengono con queste dosi, perché dipende da quanti conetti d’acciaio avete a disposizione. A noi ne è rimasta un po’, e l’abbiamo utilizzata per preparare altre Piccole delizie come i Croissant, i Pain au chocolat, i Fagottini alle mele o le Girelle alla crema.

 

Cannoncini di sfoglia alla crema

I cannoncini di sfoglia alla crema sono uno dei grandi classici della pasticceria, sempre presente nel vassoio di pastarelle della domenica.

Piatto Dessert
Cucina Italian

Ingredienti

Per la sfoglia

  • 500 g farina 00
  • 20 g lievito di birra fresco
  • 12 g sale fino
  • 95 g zucchero semolato
  • 375 g burro Lurpak
  • 125 g acqua
  • 125 g latte intero
  • 1 uovo
  • zucchero a velo
  • burro per spennellare sempre Lurpak

Per la crema

  • 2 tuorli d’uovo
  • 400 ml latte
  • 4 cucchiai zucchero semolato
  • 2 cucchiai farina 00
  • limone bio non trattato
  • sale

Istruzioni

  1. Nella planetaria mescolate con la foglia il burro freddo e tagliato a pezzetti con lo zucchero, il sale e la farina, fino ad ottenere una sabbia sottile ed omogenea.
  2. Sciogliete il lievito nel latte e l’acqua appena tiepidi (24°C). Versate questo liquido sulla farina, poco a poco, senza lavorare troppo l’impasto.
  3. Trasferite l’impasto sulla spianatoia infarinata e formate un quadrato, avvolgetelo nella pellicola alimentare e mettete in frigorifero per 30-60 minuti.
  4. Passato questo tempo, stendete l’impasto facendo un rettangolo di circa 40-45 cm di lunghezza, 15 cm di larghezza e circa 1 cm di spessore. A questo punto fate le pieghe a libro, portando cioè il terzo inferiore verso l’alto e il terzo superiore su quello inferiore.
  5. Avvolgete l’impasto nella pellicola alimentare e lasciate a riposare in frigo per 10 minuti.
  6. Ripetete quest’operazione per altre 4 volte, facendo attenzione a posizionare ogni volta l’apertura alla vostra destra e stendendo l’impasto sempre nel senso dell’altezza. Lasciate riposare l’impasto in frigorifero per 10 minuti dopo ogni piega.
  7. Dopo la 5° piega, avvolgete l’impasto nella pellicola alimentare, e mettete in frigo per 1 ora.
  8. Stendete un’ultima volta l’impasto in un rettangolo di 15 cm di larghezza e 5 mm di spessore; più o meno otterrete una fascia lunga circa 1 metro.
  9. Con un coltello ben affilato o una rotella ritagliate delle strisce di 2 cm di base, e lunghe quanto la sfoglia (15 cm circa).
  10. Fate fondere il burro e spennellate i conetti di acciaio. Poi avvolgete delicatamente le strisce sui conetti partendo dalla punta, e premendo alla fine perché non si aprano in cottura.
  11. Sistemate i cannoncini su una teglia ricoperta di carta forno facendo attenzione che la chiusura si trovi sotto (così non si apriranno in cottura) e lasciateli lievitare a temperatura ambiente ancora per 1 ora.
  12. Una volta lievitati, spennellateli con l’uovo sbattuto e ricopriteli con una spolverata di zucchero a velo.
  13. Cuoceteli in forno statico a 180°C per 15-20 minuti (regolatevi con il vostro forno).
  14. Intanto preparate la crema pasticcera. Mescolate con una frusta i tuorli d’uovo con lo zucchero semolato, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
  15. Aggiungete due pizzichi di sale e la farina setacciata, mescolando bene in modo da eliminare tutti gli eventuali grumi.
  16. Aggiungete il latte a poco a poco mescolando bene, e poi trasferite in una pentola. Aggiungete le scorze di buccia di limone.
  17. Portate a bollore scaldando su fiamma vivace e mescolando bene; appena iniziano i primi segnali di bollore, abbassate la fiamma e cuocete per 5 minuti.
  18. Togliete dal fuoco, appoggiate su un piano freddo come quello di marmo e mescolate rapidamente con una frusta per raffreddare la crema e renderla bella lucida.
  19. Una volta che entrambe le preparazioni si saranno ben raffreddate, farcite i cannoncini con la crema usando una siringa da pasticceria o una sac a poche. Completate con una spolverata di zucchero a velo.

You may also like

5 comments

Elvira 27 Luglio 2018 - 16:21

Cara sono davvero uno spettacolo. È vero la domenica prendiamo spesso anche noi il vassoio di paste e i cannon ini sono i primi a sparire

Reply
staffettaincucina 27 Luglio 2018 - 20:26

Spesso sono le paste più semplici quelle più buone. I cannoncini, i bignè, io li adoro.

Reply
mariagrazia 27 Luglio 2018 - 20:15

bellissima foto.. mi piacciono tanto **

Reply
staffettaincucina 27 Luglio 2018 - 20:25

Grazie Maria Grazie. Sono contenta che la foto ti piaccia!

Reply
Lisa 27 Luglio 2018 - 21:52

Sono semplici bontà una meraviglia

Reply

Leave a Comment






Questo sito usa i coockie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Speriamo tu sia d'accordo, ma puoi rifiutare o approfondire l'argomento. Accetto Approfondisco

Privacy & Cookies Policy