Crostata di amaretti e susine

crostata di amaretti

È di pochi giorni fa il post sulla confettura di susine. Oggi vi presentiamo una ricetta di una crostata con la marmellata in cui utilizzarla.

La crostata di amaretti ormai è divenuto un must della nostra casa. È una torta semplicissima. Basta preparare la pasta frolla come vi abbiamo spiegato in uno dei precedenti post, stendere uno strato di confettura di susine, e disporre sopra degli amaretti. E il gioco è fatto: la crostata di amaretti e susine è pronta! Una crostata dal gusto particolare, ma fidatevi se vi diciamo che è buonissima!

Le crostate sono un classico dolce della pasticceria, perfetto per la colazione o per la merenda, ma anche come fine pasto di un normale pranzo in famiglia. 

Se vi piacciono le crostate, potete visitare la sezione Crostate & Crumble del blog dove potrete trovare la ricetta della Crostata di ricotta, la Crostata cioccolato e pere, o anche le Tartellette alla crema di riso.

Buon inizio di settimana a tutti!

 

Crostata di amaretti e marmellata di susine

Piatto Dessert
Cucina Italian
Preparazione 30 minuti
Cottura 35 minuti
Tempo totale 1 ora 5 minuti
Porzioni 8 porzioni

Ingredienti

per la pasta frolla

  • 400 g farina 00
  • 200 g burro morbido
  • 200 g zucchero semolato
  • 4 tuorli d'uovo
  • scorza grattugiata di 1 limone
  • 3/4 di bustina di lievito per dolci circa 12 g

per il ripieno

  • amaretti
  • marmellata di susine
  • Elisir di San Marzano

Istruzioni

  1. Disponete la farina sulla spianatoia insieme al burro ammorbidito a pezzetti, e lavorate con le mani finché è tutto assorbito. Fate la fontana, e aggiungete lo zucchero, i tuorli, il limone e il lievito
  2. Una volta che il composto è ben omogeneo, formate una palla e dividetela in due parti, una un po’ più grande dell’altra.
  3. Prendete la porzione più grande e tirate la sfoglia, con cui foderate la teglia imburrata e infarinata. Le dosi utilizzate sono adatte per una tortiera di 30 cm.
  4. Stendete sul fondo uno strato sottile (non esagerate, mi raccomando) di marmellata di susine.
  5. Inzuppate leggermente gli amaretti nell’Elisir di San Marzano e disponeteli circolarmente sulla marmellata.
  6. Stendete la seconda porzione di frolla e ricoprite la crostata.
  7. Infornate a 180° per 35-40 minuti, finché la crostata non risulta ben colorita.

Note

Trucchetto: dato che questa frolla si lacera con molta facilità, noi la stendiamo direttamente su un foglio di pellicola, così è più facile da adagiare nella tortiera.

Inoltre, se usate una marmellata comperata, mettetene di meno perché risulta molto più dolciastra di quella fatta in casa.

8 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.