Torta della nonna

torta della nonna

La torta della nonna è una di quelle torte che si fanno spessissimo, che si danno addirittura per scontate, e ci si scorda di fotografarla e pubblicarne la ricetta. Diciamoci la verità, finiva sempre troppo in fretta per poterla fotografare!

torta della nonna

La torta della nonna è un grande classico, e lo trovate spesso nella lista dei dolci delle osterie o anche in Autogrill. Si tratta di un guscio di fragrante frolla, ripiena di crema pasticcera e con una cascata di pinoli in superficie. Unica ed inconfondibile.

torta della nonna

Se amate le Crostate, questa fa proprio al caso vostro. Nel sito trovate anche la classica Crostata di frutta oppure la Crostata di amaretti e susine. E ovviamente usate il burro Lurpak, il nostro preferito, per preparare una fantastica pasta frolla.

Torta della nonna

Ingredienti

per la pasta frolla

  • 400 g di farina
  • 200 g di burro Lurpak
  • 200 g di zucchero
  • 4 tuorli
  • la buccia grattugiata di un limone
  • ¾ di una bustina di lievito 12 g circa

per la crema

  • 2 tuorli
  • 450 ml latte
  • 5 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai colmi di farina 00
  • 1 pizzico di sale
  • 2-3 scorzette di limone
  • per la decorazione
  • pinoli
  • 2-3 cucchiai di latte
  • zucchero a velo

Istruzioni

  1. Mescolate i tuorli con lo zucchero finché il composto diventa chiaro. Aggiungete la farina e il sale, sempre mescolando, e infine il latte freddo e le scorzette di limone.
  2. Cuocete a fuoco medio fino al bollore, poi abbassate il fuoco e cuocete per 5 minuti. Togliete le scorzette e lasciate raffreddare.
  3. Disponete la farina sulla spianatoia insieme al burro ammorbidito a pezzetti, e lavorate con le mani finché è tutto assorbito. Fate la fontana, e aggiungete lo zucchero, i tuorli, il limone e il lievito.
  4. Una volta che il composto è ben omogeneo, formate una palla e dividetela in due parti, una un po’ più grande dell’altra.
  5. Prendete la porzione più grande e tirate la sfoglia, con cui foderate una teglia imburrata e infarinata. Le dosi utilizzate sono adatte per una tortiera di 30 cm.
  6. Versate la crema e coprite con la seconda porzione di frolla. Sigillate bene, spennellate la superfice con un po’ di latte e cospargete i pinoli.
  7. Infornate a 180° per 35-40 minuti, finché la crostata non risulta ben colorita.
  8. Una volta fredda, spolverate con lo zucchero a velo.

Note

Poiché questa frolla si lacera con molta facilità, noi la stendiamo direttamente su un foglio di pellicola, così è più facile da trasferire nella tortiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.