Galette des rois

La galette des rois è una tipica ricetta francese del periodo delle Festività, e in particolare del giorno della Befana. Quando si tratta di ricette francesi diamo sempre un occhio al blog That’s amore della nostra amica Chiara, e lì trovate varie versioni di questo dolce.

Come dice anche Chiara, la galette des rois è un guscio di sfoglia contenente una crema frangipane. Quest’ultima può essere semplice o fatta in molte varianti; personalmente abbiamo scelto di arricchirla con dell’uvetta ammollata nella grappa.

galette des rois

Se amate la crema frangipane, non perdetevi le Tartellette frangipane al curd di mandarino. E se come noi mettereste uvetta sultanina un po’ ovunque, non perdetevi la Crostata di ricotta, il classico Strudel di mele oppure le Girelle di sfoglia alla crema.

E ci raccomandiamo: non dimenticatevi di inserire la fève, un piccolo oggetto (per noi una mandorla intera). Chi la trova, diventa re o regina per un giorno!

Galette des rois

Piatto Dessert
Cucina Francese
Preparazione 20 minuti
Cottura 40 minuti
Tempo passivo 1 ora
Tempo totale 1 ora

Ingredienti

  • 2 confezioni pasta sfoglia rotonda
  • 3 uova
  • 125 g farina di mandorle
  • 70 g burro morbido
  • 100 g zucchero semolato
  • 1 cucchiaio farina
  • 80 g uvetta sultanina ammollata nella grappa

Istruzioni

  1. Preparate la crema frangipane: mescolate lo zucchero e il burro fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungete poi le mandorle, due uova sbattute e la farina. Mescolate bene.
  2. Aggiungete l’uva sultanina ammollata e ben strizzata, mescolando delicatamente a mano.
  3. Stendete un disco di sfoglia e riempitelo con la crema, lasciando un bordo di 2 cm circa. Posizionate la fève; noi abbiamo posizionato una mandorla intera.
  4. Spennellate il bordo con un uovo sbattuto.
  5. Tagliate il secondo disco di sfoglia in modo tale che abbia pressoché le stesse misure della galette (circa 1,5 cm di bordo) e appoggiatelo al di sopra.
  6. Sigillate bene la galette facendo aderire i bordi della prima sfoglia sopra la seconda.
  7. Spennelate con l’uovo sbattuto la superficie e mettete in frigo per 30 minuti.
  8. Capovolgete la galette all’interno di una pirofila da 30 cm; se volete, disegnate un motivo geometrico, facendo attenzione a non bucare la pasta.
  9. Fate un buco al centro, per permettere al vapore di uscire. Spennellate con il rimanente uovo sbattuto e mettete in frigo per altri 30 minuti.
  10. Scaldate il forno a 175°C. Spennellate una seconda volta la galette e infornate per 35/40 minuti circa.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.