Bavarese all’arancia

bavarese all'arancia

La bavarese all’arancia è ormai la terza bavarese che pubblichiamo, dopo la Bavarese alla vaniglia e la Bavarese alle pesche. Queste e tante altre ricette potete trovare nella sezione Dolci al cucchiaio, come la Panna cotta alla menta oppure il Tiramisù alle pesche.

Per chi non avesse seguito gli articoli precedenti, la bavarese è un dolce al cucchiaio raffinato.  Si differenzia dal budino e dalla panna cotta per la leggerezza e la sofficità data dalla panna montata che viene incorporata.

La preparazione di una bavarese è un po’ più complessa rispetto ad altri dolci al cucchiaio, ma la nostra ricetta vi guiderà passo passo e non potrete sbagliare. E questa bavarese all’arancia vi conquisterà sicuramente.

Bavarese all’arancia

Piatto Dessert
Cucina Italian

Ingredienti

  • 350 ml panna fresca
  • 200 ml latte
  • 150 g zucchero
  • 3 tuorli
  • 2 arance non trattate
  • 4 fogli di colla di pesce
  • Gran Marnier

Istruzioni

  1. Grattugiate la buccia delle arance avendo cura di non intaccare la parte bianca. Prendete metà di questa buccia, mettetela in una coppetta con 30 g di zucchero e mescolate.
  2. Scaldate il latte, senza farlo bollire, poi toglietelo dal fuoco e aggiungete la parte rimanente della buccia grattugiata. Coprite e lasciate in infusione per 15 minuti circa.
  3. Dopo aggiungete il succo filtrato di 1 arancia.
  4. Mettete in ammollo la colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti circa.
  5. Montate i tuorli con 100 g di zucchero, poi aggiungete il latte e mettete sul fuoco. Cuocete qualche minuto senza far bollire, poi spegnete e aggiungete la colla di pesce strizzata. Mescolate molto bene fino a quando è completamente sciolta.
  6. Trasferite il composto in una ciotola, facendolo filtrare attraverso un passino fine e lasciate raffreddare.
  7. Montate la panna con 20 g di zucchero e incorporatela delicatamente al composto. Inumidite lo stampo, o gli stampini monoporzione, con del Gran Marnier, poi versate sul fondo dello stampo la scorza di arancia precedentemente mescolata con lo zucchero, infine il composto.
  8. Mettete in frigo per almeno mezza giornata.
  9. Se avete usato uno stampo rigido dovete immergerlo per un attimo in acqua calda per favorire la fuoriuscita della bavarese; se invece avete usato uno stampo in silicone basta avere un po’ di delicatezza e avrete un risultato garantito.
  10. Per presentare la vostra bavarese potete tagliare a fette un’arancia e farle candire con acqua e zucchero.

Note

Trucchetti delle Staffette

1) prima di mettere il composto nello stampo, lasciatelo in frigo per 15 minuti ca., poi mescolatelo nuovamente. Solamente a questo punto lo travasate nello stampo, come descritto in precedenza.

Questa operazione serve a far rassodare un po’ la bavarese e, rimescolandola, a farla diventare omogenea (cioè non si forma una scissione tra la parte più soffice come la panna in alto e una più liquida in basso).

2) Dato la difficoltà di sformare le bavaresi, vi consigliamo di utilizzare degli stampi monoporzione,delle coppette o dei simpatici vasetti, oppure  gli appositi stampi Tupperware. Infatti, sono dotati di un tappo che, una volta rimosso, permette di sformare perfettamente la bavarese.

19 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.