Bagel integrali

bagel integrali

Questi bagel integrali sono le sette meraviglie, e non solo alla vista. Sono soffici, ma allo stesso tempo ad ogni morso sentirete le mille consistenze date dal mix di semi vari e di fiocchi d’avena.

bagel integrali

La preparazione dei bagel integrali è davvero facilissima e non richiede lunghissime lievitazioni: in un paio d’ore avrete tra le mani i migliori bagel mangiati nella vostra vita. E per questa ricetta dobbiamo solo ringraziare la nostra amica Lina aka Spadellatissima.

bagel integrali

Per oggi vi dovrete accontentare della ricetta base per i bagel. Prossima settimana arriverà anche l’idea su come farcirli: ci stiamo ancora pensando. Intanto, se vi piacciono i lievitati, potete provare anche i nostri Panini da buffet, la Treccia alle noci o la Pita con esubero di pasta madre.

Bagel integrali

Piatto Bread
Cucina American
Porzioni 6 bagel

Ingredienti

per l’impasto:

  • 150 g farina 00
  • 150 g farina integrale
  • 200 g farina manitoba
  • 150 ml latte tiepido
  • 100 ml acqua tiepida
  • 30 g burro morbido
  • 1 uovo
  • 1 lievito di birra fresco
  • 40 g semi misti girasole lino, sesamo nero
  • 40 g avena in fiocchi
  • ½ cucchiaino bicarbonato
  • ½ cucchiaino zucchero
  • 1 cucchiaino sale

per finire:

  • 1 uovo
  • 40 g misto semi e fiocchi d’avena

Istruzioni

  1. Setacciate le farine nella ciotola della planetaria, unite il bicarbonato, lo zucchero e mescola per miscelare bene le polveri.
  2. Unite in un pentolino l'acqua e il latte e scaldali leggermente fino ad intiepidirli. Scioglieteci il cubetto di lievito.
  3. Azionate la planetaria a bassa velocità con il gancio a foglia e versate a filo i liquidi.
  4. Appena il liquido si sarà assorbito, aggiungete l'uovo e il sale e continuate ad impastare finché il composto non è ben amalgamato.
  5. Sostituite la foglia con il gancio per pane e pizza. Poi aggiungete il mix di semi e avena, e impastate a bassa velocità.
  6. A questo punto incorporate il burro morbido a pezzetti, aspettando sempre che venga assorbito prima di procedere con il pezzetto successivo.
  7. Continuate ad impastare per 10 minuti per far incordare bene l'impasto.
  8. Coprite l’impasto con pellicola trasparente e lasciatelo lievitare per circa 1 ora (oppure fino a quando l'impasto avrà raddoppiato il suo volume) in un luogo asciutto al riparo da correnti d'aria.
  9. Trascorso questo tempo, prendete l'impasto e, maneggiandolo delicatamente perché non si sgonfi, tagliatelo in 6 parti uguali. Potete aiutarvi con una bilancia per pesare le porzioni e far sì che i bagel abbiano tutti lo stesso peso.
  10. Formate delle palline, e schiacciatele facendo un buco al centro largo qualche centimetro. Otterrete così delle ciambelle.
  11. Riponete le 6 ciambelle su un vassoio rivestito di carta da forno e lasciatele lievitare ancora per 30 minuti coprendole con un canovaccio pulito.
  12. Portate a bollore una pentola d'acqua leggermente salata. Immergete ogni ciambella in acqua bollente, cuocendola 1 minuto per lato.
  13. Scolate i bagel con una schiumarola, così da eliminare l'acqua in eccesso; disponetele quindi ben distanziate su una placca da forno foderata di carta da forno.
  14. Sbattete l'uovo in una ciotolina e con esso spennellate la superficie dei bagel. Cospargete ogni bagel abbondantemente con i semi misti e i fiocchi d’avena.
  15. Cuocete in forno già caldo a 220 °C per 20/25 minuti, o fino a che saranno belli dorati.
  16. Sfornate i bagel e lasciateli intiepidire leggermente; tagliateli quindi a metà e farciteli a piacere.

Note

La ricetta è per 6 bagel grandi, forse anche troppo.  Secondo noi potete calcolare di prepararne con queste dosi 8 grandi, oppure 12 più piccoli.

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.